Prestito cessione del quinto a dipendenti pubblici - Ente pubblico - parapubblico - di pubblica amministrazione - Agevolazioni offerte dalla cessione del quinto - CreditoXte

Prestito con cessione del quinto a dipendenti pubblici

Prestito con cessione del quinto – dipendenti pubblici

Se sei dipendente di un ente pubblico, parapubblico o di pubblica amministrazione, hai un’età compresa tra i 18 e 65 anni e un contratto a tempo indeterminato, puoi richiedere un prestito con cessione del quinto.

Puoi accedere a questo tipo di prestito, salvo approvazione dell’istituto finanziario, anche se sei assunto dall’ente pubblico da almeno tre mesi e hai un contratto a tempo determinato, purché la durata complessiva scelta per il rimborso delle rate non superi il termine previsto dal tuo contratto di lavoro.

Il prestito con cessione del quinto è una tipologia di prestito che ti offre parecchi vantaggi. Anzitutto, rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati, per cui non sei tenuto a fornire alcuna giustificazione riguardo all’uso della somma richiesta in prestito e sarai quindi libero di utilizzarla a tua discrezione.

Puoi richiedere da piccole somme fino a 75.000 euro e non è necessario fornire alcuna garanzia oltre a quella del tuo stipendio. Il prestito è garantito per legge da una polizza a tutela del rimborso del debito residuo contro il rischio  vita e  il rischio di perdita dell’impiego.

 

Le agevolazioni offerte dalla cessione del quinto

Un’altra agevolazione importante è la possibilità di ottenere il prestito anche se hai già in corso altri finanziamenti e persino se hai avuto in passato episodi di insolvibilità, pignoramenti o protesti, salvo approvazione. Poter effettuare il consolidamento dei debiti, inglobandoli tutti in un’unica rata mensile dall’importo contenuto è una soluzione che consente un notevole risparmio.

Una volta ottenuto il finanziamento, l’ente pubblico datore di lavoro procederà a detrarre mensilmente l’importo delle singole rate direttamente dalla tua busta paga e a versarle all’ente che ha erogato il prestito, eliminando così il rischio di dimenticanze e ritardi con le spiacevoli conseguenze dovute a insoluti e protesti.

L’importo di ogni singola rata non deve superare il 20% dello stipendio mensile e, a tal proposito, un altro vantaggio principale del prestito con cessione del quinto è che sia la rata sia il tasso d’interesse restano fissi per tutto il periodo di restituzione del prestito, periodo il cui termine massimo consentito è 10 anni.

Se vuoi richiedere un importo superiore, è possibile affiancare alla cessione del quinto una delega di pagamento grazie alla quale il tuo datore di lavoro, accettando il mandato irrevocabile da te ricevuto, potrà detrarti fino ai 2/5 dello stipendio, cioè fino al 40%, mantenendo tutte le comodità e le caratteristiche della cessione del quinto.

Permettiti di sognare in grande, realizza i tuoi progetti e ritrova la serenità personale e familiare, grazie a un prestito con cessione del quinto.

Contattaci adesso! Un nostro consulente esperto sarà a tua disposizione per fornirti un preventivo gratuito, aiutarti a trovare la soluzione migliore per le tue esigenze e presentarti in modo semplice, chiaro e trasparente le condizioni economiche relative al tuo prestito.

 

Chatta con un operatore  Chiama 800.153.153