Come Difendersi Dagli Hacker - Carta di Credito - Sicurezza Carta Credito - Creditoxte - Educazione Finanziaria

Come Difendersi Dagli Hacker Carta di Credito

Carta di credito: come evitare che venga hackerata.

La frode sulla carta di credito è diventato un fenomeno di massa: solo negli Stati Uniti sono stati stimati casi per 4 miliardi di dollari durante il 2016, mentre 41 milioni di adulti americani sono stati vittime di furto di identità.

Se non vuoi essere parte delle statistiche puoi evitare tutto questo, puoi essere proattivo e fare in modo che la tua carta di credito non diventi l’obiettivo di un hacker. Bastano pochi semplici accorgimenti.

Imposta le notifiche e gli avvisi sulla tua carta di credito

Per prima cosa è opportuno verificare se l’account della tua banca o qualunque altro servizio finanziario che stai utilizzando offre, tramite internet o telefonicamente, la possibilità di attivare delle notifiche.  Questi avvisi possono inviare delle email o degli SMS quando utilizzi la carta di credito in una qualsiasi transazione. Possono anche essere configurati per confermare il rimborso mensile successivo e farti sapere se il limite di credito è stato superato.  Tutti i servizi moderni offrono questa funzionalità, sia per le persone che per le aziende, se non lo hai ancora fatto contatta la tua banca o accedi ai servizi online per cercare le opzioni per utilizzare questa caratteristica.

I benefici sono chiari: se la tua carta di credito venisse hackerata o clonata e poi utilizzata, riceveresti istantaneamente le notifiche. Tutto quello che resta da fare è contattare l’istituto di credito e informarlo della violazione. L’assistenza clienti provvederà a bloccare la carta e a rimborsare le transazioni fraudolente.

Utilizza le App di Pagamento e lascia la tua carta di credito a casa

Apple Pay, Android Pay e servizi di pagamento simili basati su smartphone ti consentono di utilizzare il tuo telefono anziché una scheda per effettuare pagamenti contactless.  E’ possibile utilizzare la fotocamera del telefono per eseguire la scansione della carta di credito che verranno memorizzati nell’app, una volta in negozio basta avvicinare il telefono al dispositivo di pagamento in cassa e la transazione verrà eseguita, mantenendo la tua carta al sicuro dagli scammers.
E se il tuo telefono venisse rubato? Per prima cosa ci auguriamo che anche il telefono sia messo in sicurezza con un pin o una sequenza di accesso, ma in ogni caso questo tipo di APP prevede che tu possa cancellare i dati della tua carta da remoto.

Utilizza un portafogli  protetto che blocca la tecnologia RFID

Se devi per forza portare la tua carta di credito con te, agisci di conseguenza. Le carte moderne sono dotate di tecnologia RFID e NFC. Questo facilita la moda dei pagamenti contactless per tutti i tipi di carte, quindi permette agli Scammers di “intercettare” i pagamenti utilizzando dispositivi RFID portatili. Senza saperlo potresti trasferire denaro dalla tua carta di credito come se fosse un pagamento ad un truffatore nelle vicinanze.  Per bloccare questa forma di taccheggio contactless è possibile adottare varie soluzioni dall’avvolgere la carta in un foglio di alluminio all’acquisto di un portafogli in grado di bloccare i dati RFID. E’ consigliabile inoltre contattare l’istituto di credito per impostare un limite di pagamento appropriato oppure disattivare questa funzionalità se non ti è strettamente necessaria.

Impiega Password Sicure Online

Gli hacker sono persone sveglie, essere furbi è il loro mestiere, è necessario rendergli la vita difficile aumentando la sicurezze delle password utilizzate nei servizi online. Spesso si utilizzano password facili da ricordare che includono dati personali come l’anno di nascita, il nome del cane, la targa dell’auto quando non addirittura la poco fantasiosa “password”. Prova a leggere questo articolo: come creare una password sicura.

Non perdere mai di vista la tua carta di credito

Clonare una carta di credito è un business per gli Scammers, si tratta di una tecnica che copia tutti i dati della tua carta di credito per poi scriverli in un’altra scheda “vuota” rendendola di fatto identica alla tua. In questo modo si creerà un accesso diretto alla tua linea di credito o al tuo conto corrente bancario, il truffatore potrà disporre dei tuoi fondi come meglio crede. Come impedire questa pratica? Seguendo con attenzione tutte le operazioni che altre persone compiono quando gli consegni la carta tra le mani senza la minima distrazione.

Acquista online solo da portali fidati e sicuri

HTTPS” –  Cinque lettere che dimostrano che il sito sul quale stai portando avanti una transazione è sicuro e protetto. Sia che si tratti di operazioni bancarie online, di servizi di pagamento digitale o di un pagamento tramite carta di credito, la URL (indirizzo) del sito web che stai utilizzando deve iniziare per HTTPS, non per HTTP e basta. Una piccola S che fa la differenza: indica che la transazione sta avendo luogo su una connessione protetta da un sistema di crittografia. Non c’è nulla di più sicuro per i pagamenti online di questo. Per la tua sicurezza economica non fare acquisti o altre operazioni su un semplice sito privo di questa caratteristica.

Carta di credito all’estero: come mi comporto?

Portare carte di pagamento con te implica i rischi che abbiamo descritto nei punti precedenti, essere all’estero non cambia la situazione sicurezza cambia piuttosto quella economica per via della valuta, soprattutto se usciamo al di fuori della zona dell’euro. Se in Italia abbiamo modo di metterci in contatto con il nostro istituto di credito, possiamo farlo anche quando siamo in vacanza, basta portare i riferimenti con te per ogni evenienza.

In effetti andare in vacanza solo con i contanti al giorno d’oggi è rischioso, ma soprattutto può rivelarsi anche costoso. In questo caso le carte di pagamento hanno il vantaggio di dare accesso sempre e comunque ai tuoi fondi, ma bisogna sempre fare attenzione alle commissioni applicate dal tuo istituto di credito e valutare come risparmiare prima di tutto, come dicevamo, distinguendo tra paesi europei e resto del mondo.

Tre semplici regole ti aiuteranno a goderti meglio il soggiorno all’estero:

  1. Preferire i pagamenti diretti con il Bancomat ai prelievi (se accettano il bancomat) nei paesi europei perché sono privi di commissioni;
  2. Se prelevi allo sportello meglio farlo per importi maggiori, perché in questo modo puoi ammortizzare la commissione su un numero minore di prelievi;
  3. Fuori dall’eurozona utilizza la carta di credito, facendo attenzione a ripartire pagamenti o prelievi in cifre più basse (perché la commissione per l’utilizzo della carta è fissa mentre i costi di cambio valuta sono proporzionali all’ammontare della somma)

E’ la tua carta di credito: tienila sotto controllo!

Per mantenere le tue finanze sotto controllo devi assicurarti che nessun altro abbia accesso ai tuoi conti. Se desideri evitare attacchi hacker alla tua carta di credito:

  • Abbraccia le notifiche e avvisi. Utilizza quelli forniti dalla tua carta di credito, da applicazioni finanziarie di terze parti attendibili e servizi di monitoraggio del credito.
  • Acquista un portafoglio che blocca dispositivi di lettura e memorizzazione RFID quando non stai facendo operazioni coscientemente.
  • In alternativa, aggiungi la tua carta al tuo servizio di pagamento mobile preferito e lascia la tua carta a casa.
  • Imposta password forti e sicure per tutti i tuoi account online.
  • Non permettere che persone estranee escano dalla tua vista quando gli consegni la tua carta.
  • All’estero porta con te i riferimenti del tuo istituto di credito per le emergenze e attento ai costi delle commissioni

Non diventare parte delle statistiche delle frodi sulle carte di credito, è meglio prendere tutte le precauzioni prima piuttosto che dover reagire all’evento poi.

Chatta con un operatore  Chiama 800.153.153