credit crunch - educazione finanziaria - consulenza finanziaria

Credit Crunch

Credit Crunch

EF_037 - Credit Crunch

Il Credit Crunch è un fenomeno finanziario attuato in un periodo di crisi economica, letteralmente significa “stretta del credito” consiste infatti nel diminuire l’offerta di credito ad aziende e consumatori da parte degli istituti di credito che vedono ridotte le garanzie di restituzione del denaro, con la possibilità di perdere ingenti capitali.

Il credit crunch scatta quando l’espansione dei prestiti raggiunge l’apice oltre il quale si rischia l’inflazione oppure sull’onda dei fallimenti bancari. Le banche centrali alzano i tassi di interesse costringendo in questo modo gli istituti di credito ad alzare i propri tassi di interesse e chiudendo l’accesso al credito per chi non può permettersi la spesa.

Le conseguenze dirette della stretta del credito possono essere il fallimento di banche, imprese e famiglie di consumatori, il generarsi di una catena di insoluti che porta a pignoramenti e e aumento di proprietà in capo alle banche.

Il credit crunch può essere attuato dalle autorità monetarie o dalla volontà delle banche che segnalino la tendenza all’insolvibilità dei propri debitori.