microcredito cos-è microcredito - creditoxte - educazione finanziaria - cessione del quinto - consulenza finanziaria

Microcredito: cos’è

Microcredito: che cos’è

Il microcredito è uno strumento economico che permette l’accesso ai servizi finanziari ad un o più soggetti di avviare un’attività imprenditoriale o far fronte a spese di emergenza, qualora le condizioni economiche e sociali non permettano di fornire garanzie tali da accedere al prestito bancario o ad altre forme di finanziamento “formale”.

Microcredito: i programmi

I programmi di microcredito scoraggiano il fenomeno dell’Usura e sono paragonabili ai prestiti d’onore, in Italia sono stati introdotti dal 2006 al 2013 con una serie di Decreti Legislativi e Norme che hanno dato disposizioni specifiche riguardanti:

  • la definizione e le caratteristiche del microcredito,
  • i soggetti finanziabili,
  • gli organismi finanziatori tenuti a iscriversi nell’Albo degli operatori del microcredito presso la Banca d’Italia,
  • l’istituzione di un organismo di gestione e controllo dei finanziatori iscritti all’Albo.

Le categorie di soggetti a cui può essere concesso il microcredito sono fondamentalmente due:

  1. Persone fisiche, società di persone, S.r.l. ex art. 2436 C.C., associazioni e società cooperative, per l’avvio o l’esercizio di attività di lavoro autonomo o di microimpresa. L’importo massimo erogabile, salvo eccezioni, è di 25.000 euro e non sono richieste garanzie reali. Sono previsti ausiliari di assistenza e monitoraggio;
  2. Persone fisiche in condizioni di particolare vulnerabilità economica e sociale, per un importo massimo di 10.000 euro e non sono richieste garanzie reali